domenica 26 gennaio 2014

Kandinskij a Milano

La prima volta che ho incontrato un quadro di Kandinskij é sta nel mio libro di educazione artistica delle scuole medie, avevo 11 anni, ed é stato subito amore. Kandinskij é da sempre il mio preferito, stupendo nei colori e nei tratti, meravigliose le composizioni e le prospettive. A Parigi nel 2005 ho avuto la possibilità di vedere le sue opere dal vivo al Centro Pompidou, ero incantata dalle tavole ed emozionata fino al midollo. Avevo quasi dimenticato di avere con me la macchina fotografica digitale, e passato il torpore da meraviglia inizio a fotografare, non sapevo che poche ore dopo avrei cancellato tutte le foto per errore; era destino che avrei visto Kandiskij solo nei libri.
Adesso le sue opere sono più vicine, a Milano, non sò se riuscirò a rivederle, sicuramente sono tentata, per il momento salvo il link, e lo condivido insieme a voi. 

http://www.kandinskymilano.it
Kandiskij a Milano

E se passate da Milano fateci un salto sono sicura che non ve ne pentirete.


VASSILY KANDINSKY Gelb‐Rot‐Blau (Giallo‐Rosso‐Blu) 1925
Olio su tela, cm 128 x 201,5 Donazione Nina Kandinsky, 1976 Philippe Migeat ‐ Centre Pompidou, MNAM‐CCI
© Centre Pompidou, MNAM‐CCI / Philippe Migeat / Dist. RMN‐GP
© Vassily Kandinsky by SIAE 2013











Nessun commento:

Posta un commento